Arriva la prima Guinness senza alcol

Anche per i grandi nomi del mercato internazionale c’è una prima volta. È il caso della Guinness che, dopo tanti anni di storia, lancia la sua prima analcolica. La celeberrima nera irlandese si inserisce così nella grande fetta di mercato che chiede continue alternative alle birre tradizionali, accodandosi al trend globale delle zero alcol, lette come più salutari e maggiormente consigliabili per chi deve fare l’autista dopo la serata al pub.

La Guinness 0.0 non sarà solo analcolica, ma anche ipocalorica viste le sue 80 calorie a lattina (440 ml) contro le 177 di una Guinness canonica. La 0.0 è frutto di quattro anni di lavoro del St. James Gate, ma da Dublino affermano che il prodotto manterrà comunque il suo carattere Guinness, caratterizzato sempre dalla stessa schiuma liquida e cremosa, con i classici sentori di cioccolato e caffè, perfettamente bilanciati con  le note amare, dolci e tostate della birra all’origine di uno dei merchandise più sviluppati e conosciuti del mondo (brassicolo e non).

Scrivere al futuro è abbastanza obbligato dato che, se la 0.0 sarà disponibile nel Regno Unito dal 26 ottobre 2020, noialtri potremo provare l’ultima creazione di mamma Guinness solo nel 2021.

Curiosi? 

Total
0
Shares
Related Posts