Il franchising innovativo di DoppioMalto

Con un’esperienza decennale nel settore della birra artigianale e con già 21 ristoranti aperti in tutta Italia, DoppioMalto è pronto a lanciare un franchising innovativo nel 2021, basato su una formula ad hoc, su misura sia per chi volesse aprire un locale completamente nuovo, sia per chi preferisce legare la propria attività ad un sistema solido come quello messo in piedi dal marchio originario di Erba. 

Il progetto di DoppioMalto vuole dare a chiunque lo desideri la possibilità di gestire un locale attraverso un format versatile, capace di far fronte al periodo di forte crisi per il settore della ristorazione dando la possibilità di diversificare il proprio locale in franchising in base alle esigenze di ogni ristoratore ed al loro territorio, mettendo a disposizione dei piccoli imprenditori tutta l’esperienza del marchio, affiancandoli nella ricerca della location, la progettazione del locale e la formazione dello staff. 

Se nel 2020 DoppioMalto ha registrato l’apertura di 4 nuovi locali, nel 2021 si prepara a battezzarne altri 10, tra cui anche un secondo a Parigi ed il primo nastro tagliato a Glasgow. Il segreto dietro il successo (anche internazionale) del marchio è la volontà di scommettere sulla diversificazione: non parliamo solo di un birrificio, o solo di ristorazione, ma di un solido sistema che tocca entrambi questi aspetti, assieme ad un servizio di take away e delivery, oltre ad un efficiente sistema di prenotazione online per i tavoli di tutti i ristoranti della catena. 

L’idea del franchising su misura lanciata da DoppioMalto unisce perfettamente l’anima artigianale e quella innovativa del marchio italiano, già saldamente presente nella nostra penisola, ed ora pronto a prendersi anche l’Europa.

Total
0
Shares
Related Posts