Qualità, gusto e mood positivi: gli italiani scelgono la birra

Gli italiani sono sempre più attenti a ciò che mangiano e bevono, mostrando un’attenzione sempre più crescente nei confronti di un’alimentazione genuina. Dall’ultimo Centro Informazione Birra di AssoBirra, con un’indagine svolta da BVA Doxa, emerge che 8 italiani su 10 sono più attenti verso la qualità dell’alimentazione, informandosi su ciò che mangia e beve. La medesima ricerca, poi, evidenzia come uno dei frutti di questo trend sia proprio l’aumento di consumo di birra, scelta proprio per i suoi ingredienti naturali, per la varietà di stili offerti e per il suo essere sinonimo di convivialità, tanto ricercata dopo questi mesi di chiusure.

Non solo freschezza e gusto, quindi. La birra viene scelta dagli italiani anche per i valori e le percezioni positive che ispira, con gli italiani che vi associano immagini naturali e stati d’animo di relax, allegria e bellezza.

Se si parla di gusti personali, il 52% degli intervistati ricerca una birra leggera, soprattutto le donne (56%) ed i giovani (60%), mentre il restante 48% predilige una birra più strutturata. In generale, però, i consumatori italiani stanno sviluppando un continuo interesse nei confronti della sostenibilità, con la birra che si fa rappresentante dei trend più “green” nel nostro Paese e nel mondo. 

Commenta così Andrea Bagnolini, Direttore Generale di AssoBirra: “Quella degli italiani per la birra è una passione che cresce e si rafforza, legandosi a doppio filo a un insieme di valori in cui la birra è percepita, oltre che versatile e bevanda da pasto, autentica, genuina e irrinunciabile durante i momenti di relax e condivisione”. 

Un legame importante, quello tra Italia e birra, che crea fiducia verso una filiera che conta quasi 35mila aziende agricole e che genera un valore stimato tra i 240 ed i 270 milioni di euro. Vi sono delle prospettive positive nei confronti dello sviluppo della filiera nazionale, che vuole puntare ad una strutturazione geografica definita che crei valore aggiunto al prodotto finale, con leggi e riconoscimenti ad hoc per ogni territorio. 

Il binomio tra il nostro paese e la birra sembra essere in continua crescita. Che la ripartenza possa essere veramente significativa per il mondo brassicolo della nostra Penisola?

Total
0
Shares
Related Posts