Irlanda del Nord: le leggi sull’alcol mettono in crisi la birra artigianale

Tutto il comparto della birra artigianale nordirlandese sta cercando una finestra di dialogo con il proprio parlamento, nella speranza che le revisioni alle leggi sulle licenze di alcolici non danneggino ulteriormente il mercato. In particolare si parla della Licensing and Registration of Clubs Bill, entrata in vigore alla fine del 2020 e promossa da Deirdre Hargey, ministro per le comunità. Questa legge copre una vasta gamma di questioni come gli orari di apertura consentiti, autorizzazioni e licenze, oltre a tutele per la vendita di alcolici per i minori di 18 anni. 

Ciò che preoccupa i produttori di birra sono proprio le licenze di vendita: per quanto la legislazione permetta ai birrifici di vendere i propri prodotti in una taproom all’interno dei propri stabilimenti, ciò può avvenire avviene solo tra le 16:00 e le 22:00 per 104 notti all’anno, ovvero 12 ore totali alla settimana. 

Oltre a questo, le prossime revisioni (previste in questi giorni) alla legge potrebbero portare ad un’ulteriore serie di restrizioni ed ostacoli che i birrifici dovrebbero superare, andando seriamente ad intaccare la possibilità di crearsi un profitto. 

Ruth Sloan, presidente di CAMRA Northern Ireland, ha commentato così: “Le Birre prodotte in Irlanda del Nord semplicemente non sono disponibili nella maggior parte dei pub qui, quindi è importante che i produttori possano aprire punti ristoro nei loro stabilimenti di produzione, proprio come accade nel resto del mondo, per stimolare la domanda e far crescere i marchi. Il ministro delle comunità deve assicurarsi che queste nuove leggi siano eque e concretizzabili, e che i locali dei birrifici possano essere praticabili, in modo che i nostri produttori locali possano riprendersi meglio dalla pandemia e prosperare negli anni a venire.

Un periodo di grosse incertezze per i birrifici dell’Irlanda del Nord, che dopo tante fatiche patite durante i lockdown, ora sperano semplicemente di poter avere modo di rilanciarsi nel migliore dei modi, senza eccessive zavorre burocratiche. 

Total
0
Shares
Related Posts