Busch Beer sgancerà bancali di birra da un elicottero

Una caccia al tesoro con un pizzico di Mission Impossible: questo è quanto programmato da Busch Beer per gli ultimi giorni di giugno, con un elicottero rosso che paracaduterà dei pallet carichi di Busch Light Apple in diverse zone segrete degli Usa. 

Il marchio americano, creato nel 1955, ha creato questa campagna marketing scommettendo sulla partecipazione social dei consumatori, che avranno il compito di tentare di indovinare le coordinate esatte in cui l’enorme quantità di birra atterrerà, ingaggiando una vera e propria competizione sulle varie piattaforme. 

La Busch Light Apple è stata da poco lanciata sul mercato dal birrificio e da allora ha riscosso ottimi feedback in patria, secondo le parole di Daniel Blake, vicepresidente del gruppo Budweiser & Value presso AB InBev: “Siamo rimasti entusiasti della travolgente reazione dei consumatori a Busch Apple Light. In effetti, è andata sold out in poche settimane. Volevamo fare qualcosa di indimenticabile che offrisse ai fan un accesso privilegiato come mai prima d’ora”.

L’intenzione della strategia di marketing è quella di promuovere l’etichetta in occasione del 4 luglio (il famoso Indipendence Day americano); tant’è che i primi lotti sono stati sganciati in questi giorni da altrettanti elicotteri rossi, griffati Busch. 

A chiunque troverà gli imballi fortunati, il compito di condividere la sua esperienza sui social, usando l’hashtag #BuschLightAppleDrop e, perché no, vantandosi anche un pò. 

Per chi volesse semplicemente una birra, la Busch Light è disponibile in quantità limitate presso alcuni rivenditori selezionati, dove si potrà acquistare questa birra che vuole proprio alimentare un certo mistero e senso dell’avventura. 

Total
0
Shares
Related Posts