Nein⁵, la nuova birra del Dr.Barbanera dedicata a Sturmtruppen

Il fascinoso Dr.Barbanera torna a stupire e a far parlare di sé con una nuova arrivata nella propria linea di produzione: stiamo parlando della Nein⁵, la birra dedicata allo storico fumetto Sturmtruppen. 

La celebre opera satirica, ideata da Bonvi (all’anagrafe, Francesco Bonvicini) ha visto la luce nel 1968, inizialmente come serie di brevi strisce giornaliere, per poi trasformarsi gradualmente in una pubblicazione in tavole. La sua storia è costellata di traguardi: tradotto in diverse lingue e pubblicato in altrettanti paesi, Sturmtruppen conta ben due trasposizioni cinematografiche, uno spettacolo teatrale (che vide i primi attori nudi in un teatro italiano), un ruolo in diversi programmi televisivi e persino un videogioco. In ultimo, ma non per importanza, l’opera di Bonvi è stata il primo fumetto estero ad essere pubblicato nell’Unione Sovietica. Mica noccioline. 

I ragazzi del birrificio del Dr.Barbanera, da sempre ammiratori di Sturmtruppen, hanno voluto rendere omaggio alle celebri vignette, intitolandogli questa loro nuova birra. 

Sturmtruppen è ambientato sul fronte tedesco della Seconda Guerra Mondiale” ci racconta Alessandro, aka il Ciarlatano, responsabile della comunicazione del birrificio “quindi non potevamo non ispirarci ad uno stile proveniente dalla Germania, come la Dunkel Weiss”. Le affinità tra questa famiglia di birre tedesche (scure, ad alta fermentazione e con l’uso di frumento) ed il fumetto sono molte, a partire proprio dall’intenzione del birrificio di riprendere il carattere canzonatorio e leggero di Sturmtruppen e trasportarlo in una birra, come solo il Dr.Barbanera sa fare. “La Nein⁵ è una birra semplice, che si sposa alla perfezione con il carattere di Sturmtruppen, dove la banalità delle azioni quotidiane creava delle situazioni quasi paradossali scontrandosi con l’eccessivo rigore delle truppe naziste”. La satira la fa da padrone tra le vignette di Bonvi, così come la ragionata leggerezza (ossimoro voluto) nella produzione del Dr.Barbanera.

Come tutto quando si parla del Dr.Barbanera, anche la scelta dell’etichetta non è casuale: la presenza del “Kaporalen”, uno dei personaggi di Bonvi, con il suo inconfondibile stile, è un biglietto da visita perfetto per legare lo storytelling e l’anima del birrificio a quella di Sturmtruppen, entrambe unite nel colpo d’occhio del consumatore. 

Ogni bottiglia, poi, sarà numerata. Edizione limitata? Macché, questa prima linea di birre, proprio come il fumetto a cui sono ispirate, non è altro che la “Prima Edizionen” della Nein⁵. 

A proposito di similitudini tra Sturmtruppen e il Dr.Barbanera, Alessandro aggiunge “Quando ho parlato con Sofia (figlia di Bonvi, e responsabile dei diritti d’autore del padre dopo la morte di lui nel ’95, nda) ci siamo subito trovati sulla stessa lunghezza d’onda. È stato bello che anche loro, come noi, ritrovassero la medesima sintonia tra i nostri due storytelling”. 

Quando il Ciarlatano ci parla di questa nuova birra è visibilmente entusiasta, con un’emozione che è contagiosa e che è ritrovabile solo in alcune, piccole, cose preziose: un fumetto, una chiacchierata con una persona sinceramente felice, o una birra artigianale. 

E se poi queste cose coincidono… 

Total
2
Shares
Related Posts