Filiera del luppolo italiano: il progetto parte dall’Umbria

In Italia saranno sorgendo sempre più novità e nuovi impulsi per cavalcare e alimentare il successo della birra artigianale nostrana. Dopo una nuova enorme malteria in Veneto, si parla di una filiera del luppolo totalmente italiana, questa volta con origine in Umbria. Una cordata di imprese e agricoltori ha unito i propri background e le proprie potenzialità economiche per dare nuova linfa a un prodotto affinché rientri a far parte delle eccellenze del nostro paese e per il nostro paese. 

Le importazioni di luppolo in Italia superano le 4 mila tonnellate, pari a una produzione che oltre 2 mila ettari, mentre la nostra produzione nazionale è ferma a circa 55 ettari, circa 450 in meno del fabbisogno minimo per la produzione italiana di birra.

Campi esterni o colture idroponiche, il progetto fa della collaborazione tra piccole e grandi realtà il suo punto di forza. L’obbiettivo è quello di competere in un mercato globale in continua espansione, che vede sorgere nuovi paesi competenti in maniera costante. Lo scopo della Filiera del luppolo italiano è quello di essere un punto di riferimento per il mercato del nostro Paese, offrendo un prodotto che vuole essere un valore aggiunto per la propria birra artigianale. Non solo, dato che il luppolo può essere impiegato anche a scopi medicinali e cosmetici, o alimentari per uomo e animali. 

In Umbria sono già 3,5 gli ettari adibiti al luppolo, che hanno dato ottima prova di sé negli anni. La volontà del progetto, però, è quella di estendere questi numeri fino a 150 ettari nell’arco di tre anni, per soddisfare la richiesta di quanti più birrifici possibili e del crescente numero di homebrewers. 

Un luppolo totalmente italiano potrà rappresentare inizialmente una novità e un valore aggiunto alla birra artigianale nostrana, ma l’obbiettivo e la speranza di tutti è che un simile ingrediente (così come il malto 100% Made in Italy) diventi un punto cardine per identificare un movimento craft sempre più forte nel proprio Paese e nel mondo.

Total
0
Shares
Related Posts