Musk lancia la sua Tesla GigaBier

Dopo i successi e le innovazioni nel campo automobilistico e in quello aerospaziale, Elon Musk e la sua Tesla scelgono di lanciare una propria birra. Lo ha annunciato proprio l’imprenditore americano sul palco di Berlino in occasione dell’inaugurazione della fabbrica tedesca di Tesla dove, sui maxischermi alle sue spalle, sono apparse le immagini della nuova GigaBier, con la sua bottiglia dal design rivoluzionario e futuristico.

Con questa forma “a diamante” e il lancio in grande stile, è probabile che la birra di Tesla sia stata pensata più come un oggetto da collezione che come un vero e proprio prodotto da vendere su larga scala. Un po’ come successe per la precedente trovata alcolica di Musk, la sua tequila. Proprio la forma delle bottiglie richiamerebbe il design del CyberTruck, il pick-up a 4 porte di Tesla, con una mossa di marketing tesa a voler ricreare una doppia ricorsività all’interno del mondo di Musk.

Non è dato sapere lo stile d’ispirazione e le relative caratteristiche della GigaBier, dove sarà venduta, quanto costerà, né tantomeno se sarà effettivamente messa in commercio o sarà solo una coccola per i dipendenti Tesla. Il mistero aumenta il fascino del prodotto. La cosa certa è che se persino un imprenditore del calibro di Elon Musk ha deciso di lanciare una propria birra – edizione limitata o meno che sia – è perché percepisce tutto il potere di un prodotto simile. E chi siamo noi per contraddirlo.

Total
0
Shares
Related Posts